Misure anelli: Trova la Misura perfetto (in segreto!)

Misure anelli: Con il calcolatore è possibile effettuare la misurazione anche a casa: istruzioni e suggerimenti per una corretta misurazione con anello e senza anello, taglie anelli, tabelle con le dimensioni dell’anello e convertitore.

Chi vuole regalare un anello o vuole acquistarlo per un fidanzamento non ha vita facile! Come misurare in maniera precisa la misura dell’anello direttamente a casa, senza che il partner ci scopra? Le dime per anelli danno alquanto nell’occhio, così come misurare la circonferenza del dito. Tuttavia chi è in grado di misurare il diametro interno di un anello della misura corretta,  con questo calcolatore potrà convertirlo in misure internazionali, come quella inglese, americana, francese.

Comme funzionano misure anelli? Perché è importante che l’anello sia della misura corretta? Un anello troppo grande o troppo piccolo comporta sempre qualche pericolo. Anche all’orafo più esperto capita di fare degli errori. Quindi chi acquista un anello o una fede nuziale, deve prendersi del tempo ed effettuare una misurazione precisa. Utilizzando le istruzioni riportate di seguito, molti ausili non serviranno più: basteranno una stringa e un righello.

Calcolare la misura dell’anello + tabella taglie anelli

Tabella con le misure per anelli / taglie anelli

Circ. (CM)Diameter (CM)SizeUKUSFR
39,312,540-10
40,512,940,5-1 -0,5
42,113,441,5D21,5
43,313,843E2 -3
44,614,244,5F34,5
45,914,645,5G3 -5,5
47,11547H4 7
48,415,448I4 -8
49,615,849,5J59,5
50,916,250,5K5 -10,5
51,816,552L612
53,41753,5M6 -13,5
5517,554,5N7 14,5
55,917,856O7 -16
56,61856,5P816,5
58,118,558,5Q8 -18,5
59,71959,5R919,5
61,319,561S9 -21
62,519,962,5T1022,5
63,820,363,5U10 -23,5
64,420,565V1125
662166W11 -26
67,521,567,5X12 27,5
69,12269Y12 -29
70,722,570Z1330

Siccome il corpo umano non è assolutamente simmetrico, spesso ci sono differenze anche tra le dita della mano destra e della sinistra. Quindi è bene conoscere fin dall’inizio su quale dito sarà indossato l’anello. In Germania, ad esempio, l’anello di fidanzamento è indossato sulla mano sinistra, mentre dopo il matrimonio si porta sull’anulare destro.

Così l’anello calza bene e non ci saranno brutte sorprese! Qui troverete i metodi migliori per individuare la giusta misura per un anello. Volete trovare la giusta misura per un anello che sorprenderà la vostra amata o il vostro amato? Abbiamo qui per voi la giusta guida. E ovviamente i 10 consigli migliori per acquistare un anello!

I 10 consigli migliori per prendere la giusta misura

  1. Misurate il dito su cui andrà l’anello.
  2. Prendete le misure di sera o dopo una leggera attività sportiva.
  3. Misurate in giornate in cui chi lo indosserà ha bevuto abbastanza.
  4. Non prendete le misure quando c’è freddo.
  5. Siate comunque molto attenti nel misurare.
  6. Quando si fa un regalo, è sempre meglio optare per qualcosa di più grande piuttosto che più piccolo.
  7. Notate la forma e la larghezza dell’anello: queste caratteristiche influiranno su come calza.
  8. Quando misurate la circonferenza del dito, fatelo più volte e in giornate diverse.
  9. Lasciate che il gioielliere vi dia dei consigli e, se avete dei dubbi, individuate la misura con il suo aiuto.
  10. Anche se l’anello non calza bene, potete comunque farlo modificare.

Un regalo di Natale, di compleanno, per il fidanzamento e, ovviamente, per il matrimonio: ci sono diverse ragioni per acquistare un anello! La cosa più importante è sempre che l’anello calzi bene!

Ecco come prendere le misure senza anello

Per riuscire a prendere le misure senza anello, occorre ricorrere ad alcuni trucchi. Secondo un metodo popolare, si utilizza dello spago o del filo interdentale. Prendete qualsiasi tipo di filo e tagliatene almeno una spanna di lunghezza. Allacciatelo attorno al dito prescelto e fate un nodo. Il filo dovrebbe essere tanto stretto quanto sarà l’anello in futuro: non troppo largo, ma nemmeno troppo stretto. Il filo, una volta annodato, deve anche essere in grado di essere sfilato e quindi di passare oltre le nocche. Tagliate infine il filo vicino al nodo e misuratene la lunghezza in millimetri. A seconda del gioielliere o del negoziante, sarà necessario convertire questa lunghezza.

Ecco come determinare la misura con un anello

Se avete già a disposizione un anello che calza bene, determinarne la misura darà più facile. Tagliate una piccola striscia di carta. Arrotolatela nel senso della lunghezza e infilatela nell’anello. La striscia dovrebbe coprire bene tutta la circonferenza interna dell’anello. Con una matita, fate un segno dove la striscia si sovrappone. Ora basta semplicemente estrarla e misurarla con un righello dall’inizio fino al segno in matita.

Oppure si può anche determinare la misura con il diametro dell’anello. Basta misurare con un righello la parte interna più larga. Da questo valore appena ottenuto, è facile ottenere la circonferenza con un piccolo calcolo: moltiplicate il diametro in millimetri per pi greco (diametro * 3,14 = circonferenza), oppure usate la nostra calcolatrice per determinare la circonferenza dell’anello.

 

Solo chi conosce perfettamente la misura necessaria può ordinare l’anello perfetto. Nel negozio sarete sicuramente aiutati a determinare la misura dell’anello.

Trova la Misura dell’Anello perfetto

L’acquisto di un anello per sé o per un regalo è sempre un momento piacevole, ma questo tipo di gioiello è quello che può presentare maggiori difficoltà nella scelta rispetto ad un bracciale o ad una collana e ciò per una questione di misure. Che si tratti della misura di anelli per uomo o misure di anelli per donna, la tabella per la misura di anelli fa sì che si possa acquistare un anello online della taglia giusta e da mettere subito al dito.

Come sapere la misura degli anelli? Un buon modo per sapere la misura degli anelli è quella di prendere un anello che si ha già a casa e che calzi bene, misurarne il diametro e inserire la misura nella tabella online delle misure di anelli. Tuttavia, è importante sapere che è meglio misurare il dito per l’anello nei periodi non troppo freddi oppure di sera, per evitare di prendere anelli che poi si riveleranno più stretti in caso di dita più gonfie.

Indossa subito i tuoi anelli preferiti scegliendo la taglia giusta tra quelle presenti nell’apposita tabella!

Cos’è una mascherina per la misura dell’anello?

Una mascherina per la misurazione della circonferenza dell’anello può facilitare il procedimento. La mascherina è un foglio di plastica, cartone o carta con diversi fori di varie misure. Ogni foro è marcato con una diversa misura. Per determinare la misura giusta, basta solo infilare il dito nei vari fori fino a trovare quello giusto.

È possibile modificare e stringere o allargare un anello?

Anche dopo accurate misurazioni, l’anello finito potrebbe essere troppo stretto o troppo largo. Tuttavia, spesso è possibile farlo modificare. In linea generale, i professionisti usano due metodi. Se l’anello è troppo stretto, lo allargano. Se c’è molta differenza, viene tagliato e poi del nuovo materiale è aggiunto. Invece si può stringere meccanicamente o si può anche rimuovere un pezzetto.

Se questi procedimenti possono essere fatti o meno sul vostro anello dipende dal materiale e dalla lavorazione, ad esempio, da quante pietre sono incastonate. Anelli in oro e platino sono facilmente modificabili, mentre quelli in acciaio inossidabile sono più problematici. A causa della modifica, le pietre preziose potrebbero non essere più incastonate così fermamente e potrebbero dover essere reinserite. Le incisioni a volte devono essere rifatte completamente.

Che misure di anelli ci sono?

Esistono attualmente cinque sistemi per misurare gli anelli. Il sistema dell’Associazione Viennese è quello più diffuso in Germania. La misura è indicata dalla circonferenza interna in millimetri. Oppure può anche essere indicato il diametro. Le misure francesi sono un po’ più complicate, perché dal diametro dell’anello sono sottratti 40 millimetri (formula: diametro – 40 = misura dell’anello). Nel sistema inglese, ogni misura è classificata con una lettera. La misura giusta può essere individuata con l’aiuto di tabelle. Il sistema statunitense è simile ma, al posto delle lettere, per la classificazione sono utilizzati dei numeri.